Rete di Economia Solidale

Il progetto "RES" (Rete di Economia Solidale) è un esperimento in corso per la costruzione di una economia "altra", a partire dalle mille esperienze di economia solidale attive in Italia. Questa progetto in costruzione, come sta avvenendo in diversi altri luoghi in giro per il mondo, segue la "strategia delle reti" come pista di lavoro. Intende cioè rafforzare e sviluppare le realtà di economia solidale attraverso la creazione di circuiti economici, in cui le diverse realtà si sostengono a vicenda creando insieme spazi di mercato finalizzato al benessere di tutti. Questo percorso è stato avviato il 19 ottobre 2002 a Verona nel corso di un seminario sulle "Strategie di rete per l'economia solidale", in cui le numerose realtà convenute hanno deciso di affrontare questo viaggio collettivo. Un primo passo è stata la definizione della "Carta per la Rete Italiana di Economia Solidale", presentata al salone Civitas di Padova il 4 maggio 2003. In seguito sono state attivate alcune reti locali di economia solidale, denominate "distretti", passaggio fondamentale per la costruzione di una vera e propria rete italiana di economia solidale.
Rete di Economia Solidale

24 PROGETTI

Display:

LE RETI MAPPATE

LE ULTIME REALTÀ INSERITE

Fabbrica delle Idee-Associazione di Volontariato

integrazione sociale
LEGGI SCHEDA

Social Street Gambara e Dintorni

integrazione sociale
LEGGI SCHEDA

Associazione Tuscholé

educazione
LEGGI SCHEDA

Salento Waldorf

educazione
LEGGI SCHEDA

Casa di Quartiere Borgo Rovereto

integrazione sociale
LEGGI SCHEDA

La Collina del barbagianni

abitare
LEGGI SCHEDA

Agrigiochiamo

agricoltura
LEGGI SCHEDA

Progetto Gaia

educazione
LEGGI SCHEDA

Cascine Orsine

agricoltura
LEGGI SCHEDA

Ubuntu Abbiategrasso

educazione
LEGGI SCHEDA