Fruttorti di Parma

L’obiettivo del progetto Fruttorti è regalare ai quartieri cittadini spazi verdi utili alla comunità con particolare attenzione alla produzione di cibo sano e gratuito per tutti, all’aumento della biodiversità nelle aree verdi degli spazi urbani, e alla creazione di relazioni di quartiere, buon vicinato e supporto reciproco.

I cittadini coinvolti nel progetto Fruttorti di Parma sono impegnati nella cura del proprio quartiere, collaborano con associazioni, svolgono attività didattiche nelle scuole ed organizzano eventi di convivialità e formazione sui temi della sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Tra i progetti realizzati citiamo la Picasso Food Forest di Via Marconi a Parma, un’area verde pubblica nella quale sono stati piantati centinaia di alberi e arbusti da frutta a disposizione di tutti i cittadini.

La Picasso Food Forest, avviata nel Dicembre 2012, è il primo esempio di sperimentazione di una food forest urbana e pubblica a Parma e forse la prima in Italia.

Un “parco pubblico”, in parole più comuni, autofinanziato e gestito da cittadini e attivisti, nel quale gli alberi e le piante oltre ad essere decorativi, fornire ombra ed ossigeno, producono anche cibo e frutti gratuiti e di prima qualità per gli abitanti della città.

La food forest regala al quartiere un'area di natura, socialità, benessere, biodiversità, svago per i bambini, momenti formativi ed educativi su temi ambientali e sociali.

Trovi interessante questa scheda? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu, diventa un Agente del Cambiamento.

LE ULTIME REALTÀ INSERITE

La Yogurta

Stili di Vita
LEGGI SCHEDA

Cifa Onlus

Educazione
LEGGI SCHEDA

Qbio

Agricoltura
LEGGI SCHEDA

Vitulia experience

Viaggiare
LEGGI SCHEDA

L'Albero della Vita

Educazione
LEGGI SCHEDA

Porco Rosso

Integrazione sociale
LEGGI SCHEDA

Semi di comunità

Agricoltura
LEGGI SCHEDA

Nativa

Imprenditoria
LEGGI SCHEDA

EcoBelmonte Albergo Diffuso

Viaggiare
LEGGI SCHEDA

Istituto CHANGE

Salute e alimentazione
LEGGI SCHEDA